La Sicilia è stata nuovamente teatro di un tragico incidente sul lavoro. Ieri mattina, intorno alle 11.30, Giovanni Zumbo, un bracciante agricolo di 52 anni, ha perso la vita in un incidente avvenuto a Rovittello, frazione di Castiglione di Sicilia.

Giovanni stava guidando un trattore all’interno di una rinomata azienda vitivinicola della zona quando, per cause ancora da accertare, il mezzo si è ribaltato, schiacciandolo e provocandogli la morte istantanea.

Sul posto è intervenuta una squadra di carabinieri che ha avviato le indagini per ricostruire la dinamica esatta dell’incidente.

La notizia ha suscitato grande commozione nella comunità locale, dove Giovanni era conosciuto e stimato per la sua dedizione al lavoro.

La frequenza degli incidenti in ambito agricolo solleva preoccupazioni crescenti riguardo la sicurezza nei luoghi di lavoro, specialmente in quelle attività che implicano l’uso di macchinari pesanti come i trattori.

Le autorità stanno lavorando per chiarire le circostanze sotto le quali si è verificato questo fatale incidente, mentre la comunità locale e la famiglia di Giovanni chiedono risposte e sicurezza migliorata per prevenire future tragedie.