Trapani, dato il via alle demolizioni delle case abusiveNella giornata di ieri, sotto la continua supervisione di poliziotti, carabinieri, finanzieri e vigili urbani, sono iniziate te le demolizioni di ben 85 case abusive site nel paese di Triscina, in provincia di Trapani. Gli  immobili, dichiarati inammissibili alla sanatoria, sono stati realizzati successivamente al 1976 oltre nella fascia dei 150 metri dalla battigia che è zona sottoposta a vincolo di inedificabilità assoluta e sarebbero stati acquisiti al patrimonio dell’ente locale presentando un ribasso d’asta del 34 %, per un importo di 1.135.539 euro, oltre oneri per la sicurezza pari a 138.400 euro. Ad eseguire i lavori saranno le imprese Cogemat srl, di Trapani e Baronci Salvatore che si sono aggiudicate il bando di gara del Comune il quale è per la sua opera è riuscito ad ottenere dalla Cassa depositi e prestiti tre milioni di euro. Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.