Ha scoperto per puro caso di essere uno dei vincitori. “Ringrazio l’Italia, gli organi d’informazione e la gente comune che si è mobilitata attraverso i social network e ogni mezzo”.
Così, l’ignaro vincitore di Castelvetrano, ha voluto ringraziare apertamente tutti per essere stato avvertito della vincita di 3 mesi fa con una schedina del superenalotto da 3 euro che gli ha fatto vincere la bellezza di 2 milioni e mezzo andando a riscuotere il premio in un ufficio premi di Roma.
Di Salvatore Gioacchino Cacciato