Trapani, pescatore ha un infarto durante battuta di pesca: interviene elicottero militarePoteva finire male per un pescatore di 35 anni originario di Trapani. A quanto pare, l’uomo avrebbe avuto un infarto mentre si trovava a bordo del peschereccio “Leovito” sito a circa 70 miglia nautiche al largo delle acque trapanesi. Al fine di salvare il pescatore, su ordine del Comando delle Operazioni Aeree di Poggio Renatico, si è mobilitato un elicottero  HH-139 dell’82esimo Centro C.S.A.R. (Combat search and rescue – Ricerca e soccorso) del 15esimo stormo dell’Aeronautica militare. Il mezzo, dopo aver o aver imbarcato un medico ed un infermiere del 118, è decollato dall’aeroporto di Birgi  per raggiungere il peschereccio dove, una volta raggiunto, l’equipaggio ha calato un aerosoccorritore a bordo per poter predisporre il pescatore al recupero a mezzo verricello con triangolo di evacuazione. Finite le operazioni di recupero il 35enne è stato trasportato verso la base aerea di Trapani per poi essere successivamente trasbordato in ambulanza e lasciato alle cure dei soccorritori del 118 i quali l’hanno immediatamente condotto in ospedale dove si trova tutt’ora ricoverato. Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.