Trapani, “Prende i figli a cinghiate”: moglie di un poliziotto lo denuncia per maltrattamenti

8.981 visualizzazioni

Trapani, “Prende i figli a cinghiate”: moglie di un poliziotto lo denuncia per maltrattamenti

Un poliziotto, prima in servizio al commissariato di Marsala, è stato denunciato dalla moglie, con cui è in fase di separazione consensuale, per maltrattamenti in famiglia.

La querela è stata presentata in commissariato. Secondo la donna, sposata da 18 anni, il marito avrebbe cominciato a picchiare i figli con la cinghia quando avevano appena 4 anni.

La donna chiede l’intervento dei servizi sociali, ma soprattutto che al marito venga ritirata l’arma di servizio, dopo che il poliziotto avrebbe minacciato, davanti ai bambini, di uccidersi. Sull’autostrada – ha denunciato la signora – l’uomo ha anche simulato il tentativo di buttarsi dal viadotto con l’auto, mentre c’era l’intera famiglia a bordo.

Fonte: lasicilia.it
(https://www.lasicilia.it/news/trapani/185125/prende-i-figli-a-cinghiate-moglie-poliziotto-lo-denuncia-per-maltrattamenti.html)

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.