Pesce

Gli uomini della Guardia di Finanza di Trapani, in collaborazione con la Capitaneria di Porto e Polizia Municipale, nei giorni scorsi hanno effettuato un controllo volto a  garantire la legalità nelle fasi della commercializzazione al dettaglio del pescato all’interno del nuovo Mercato del Pesce. Durante i controlli sono state riscontrate numerose irregolarità che hanno portato ad un sequestro complessivo di 85 chili di pesce di vario tipo, posto in vendita dagli abusivi su improvvisati banconi in legno, in assenza delle previste norme igieniche e di una qualunque indicazione sulla provenienza del pescato e sanzionando  i pescivendoli abusivi con multe da 4 mila euro a testa. L’attività effettuata dalle forze dell’ordine è stata coordinata dalla questura di Trapani al fine di contrastare il grave fenomeno della vendita abusiva di prodotti ittici privi di tracciabilità.

Di Pietro Geremia

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.