Canicattì, test covid

In piena emergenza Covid-19 continua l’attività dell’Ufficio di Protezione Civile del Libero Consorzio Comunale di Agrigento.

Ad ulteriore sostegno del presidio “San Giovanni di Dio” di Agrigento, e su richiesta della direzione sanitaria, il Gruppo, coordinato dal funzionario responsabile dr. Marzio Tuttolomondo, ha allestito un’altra tenda all’interno dello stesso ospedale a supporto del servizio 118. La tenda è stata messa a disposizione dall’Associazione Giubbe d’Italia di Aragona, iscritta al registro provinciale delle associazioni di volontariato di protezione civile.

Il Libero Consorzio ringrazia invece l’Associazione Giubbe d’Italia di Santa Elisabetta, che ieri, tramite i suoi volontari, si è messa immediatamente a disposizione per consegnare un notebook ad uno studente disabile di Raffadali che frequenta l’Istituto “Foderà” di Agrigento in modo da garantirgli la continuità didattica con gli insegnanti che hanno già avviato le lezioni a distanza.

Il notebook è stato affidato dalla dirigenza dello stesso istituto, che a sua volta ha ringraziato il Commissario Straordinario del Libero Consorzio di Agrigento dr. Girolamo Alberto Di Pisa e l’Ufficio di Protezione Civile per avere autorizzato il prelievo del notebook dall’istituto e la successiva consegna in comodato d’uso allo studente tramite i volontari delle Giubbe d’Italia di Santa Elisabetta.