Parte il progetto sociale di sport, musica e tradizioni che permetterà a ragazzi e ragazze, di tutte le età, appartenenti a famiglie in disagio economico e sociale, di diverse etnie, normodotati o con disabilità, di svolgere attività di socializzazione e integrazione totalmente gratuita attraverso i tamburi, bandiere e guerrieri ravim.

Purtroppo sono molte le famiglie dei ragazzi ravanusani che non possono permettersi di far frequentare i loro figli ai corsi a pagamento di danza, sport, musica o altre attività importanti per la formazione del carattere nella sfera sociale, affettiva e relazionale della persona.

Al fine di evitare –dice l’ex catechista Elia Petix e coordinatrice del banco alimentare “Aiutaci ad Aiutare”- che questi ragazzi appartenenti a famiglie già asservite dal nostro banco rimangano emarginati dalla società, dobbiamo garantire loro spazi di socializzazione per l’integrazione di tutti senza distinzioni di sorta.

È per loro che il Centro ACAMS, sezione Sociale e Solidarietà, di cui è Direttore il Maestro Andrea Tricoli, ha attivato, in collaborazione con le altre sezioni, il progetto totalmente gratuito grazie anche al materiale didattico già presente nel Centro Musicale e d’Arte e grazie alla presenza di formatori e collaboratori volontari.

Visto lo scopo sociale del progetto -dice il Maestro d’Arco e di Bandiera Pietro Nigro (Presidente e Coordinatore del Gruppo storico dei Guerrieri Ravim e del Gruppo Folk del Monte Saraceno)- ci necessitano spazi adeguati possibilmente al chiuso per qualche ora, uno o due giorni a settimana, per questo motivo ho richiesto all’Amministrazione Comunale di Ravanusa, in maniera congiunta al Sindaco, all’Assessore alla Solidarietà Sociale e all’Assessore allo Sport di poter utilizzare gratuitamente il sottotribuna ad oggi in disuso o nell’eventualità indicarne un altro adeguato allo scopo.

Le famiglie dei ragazzi interessati possono rivolgersi all’ufficio di Segreteria ACAMS sito in Via Tacito n.3 a Ravanusa (Tel. +39 0922 876313, e-mail segreteria.lucy@virgilio.it)

Davide Difazio, giornalista iscritto all’albo nazionale dei giornalisti, elenco pubblicisti Sicilia, dal 09/05/2003 N° di tessera 098283, protagonista di diverse trasmissioni televisive in Rai e Mediaset ha collaborato con diverse testate giornalistiche nazionali ottenendo risultati lusinghieri. Fondatore della testata giornalistica Siciliareporter.com, in pochi anni , è riuscito a far diventare il portale un importante punto di riferimento per l'informazione siciliana.