Canicattì, la Ford Fiesta di Rosario Livatino diventa di interesse culturale

72 visualizzazioni

Canicattì, la Ford Fiesta di Rosario Livatino diventa di interesse culturale

La Ford Fiesta colore amaranto di proprietà del giudice Rosario Livatino è divenuta di interesse culturale e dunque sottoposta a vincolo .La Ford Fiesta colore amaranto di proprietà del giudice Rosario Livatino è divenuta di interesse culturale e dunque sottoposta a vincolo come la casa di famiglia , in viale regina Margherita a Canicattì, già sottoposta a tutela nel 2015.

L’autovettura era usata giornalmente dal magistrato per recarsi al palazzo di giustizia di Agrigento dove prestava servizio.

La stessa autovettura venne  colpita da una raffica di mitra prima che il giudice canicattinese potesse tentare  la fuga a piedi  la mattina del 21 settembre 1990 sulla strada statale 640  Caltanissetta – Agrigento.

A proporre il vincolo alla Ford Fiesta è stata la Soprintendenza di Agrigento con l’auspicio che la macchina insieme alla dimora del giudice possa incarnare la memoria collettiva della lotta alla mafia a favore delle nuove generazioni perché seguano l’esempio di rettitudine, correttezza e statura morale rappresentato dalla figura di Rosario Livatino.

Condividi su...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo e-mail non verrà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.